logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Malo

Provincia Vicenza - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Ottobre  2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
       

Info generali

Dichiarazione di conformità degli impianti - D.M. 37/08

A far data dal 01/09/2020 in applicazione delle disposizioni contenute nel DPR 160/2010 le pratiche relative alla DICHIARAZIONE DI CONFORMITA' IMPIANTI dovranno essere obbligatoriamente ed esclusivamente trasmesse al Suap/Sue tramite il portale camerale impresaiungiorno.gov.it.

L'invio della pratica sarà eseguita direttamente dall'impiantista con procedimento autonomo, e non collegata ad altre pratiche in diverso formato (come ad es. SCIA di Agibilità).

L'invio tramite il portale impresaiungiorno.gov.it assolve con procedimento automatizzato l'inoltro alla Camera di Commercio competente per territorio.

Ai sensi dell'art. 9 c.2. del Regolamento comunale dello Sportello Unico Edilizia ed Attività Produttive la trasmissione delle dichiarazioni con altre modalità non è consentita pertanto sarà dichiarata l'irricevibilità della documentazione.

In attesa di promuovere una specifica fase formativa sono a disposizione nel sito della Camera di Commercio alcuni specifici video tutorial reperibili alla pagina: https://www.vi.camcom.it/it/registro-imprese/suap/corsi-suap-portale-suap-e-invio-telematico-delle-dichiarazioni-conformita-impianti/ (il video sono suddivisi in 4 parti autonome: presentazione Di.Co telematiche, firma digitale, invio prima pratica, invio seconda pratica).

Si ricorda che il dichiarante indicato nella pratica dovrà essere dotato di firma digitale, in quanto lo stesso dovrà firmare digitalmente la dichiarazione di conformità che verrà generata automaticamente al termine dell’inserimento dei dati richiesti, se il Responsabile Tecnico è un soggetto diverso dal dichiarante, anch’esso dovrà apporre la propria firma digitale alla dichiarazione di conformità.

Per accedere al portale, previa registrazione allo stesso, si consiglia di utilizzare la propria CNS o il riconoscimento tramite SPID.

Con l'invio telematico delle dichiarazioni di conformità mediante il portale SUAP www.impresainungiorno.gov.it, l'impiantista potrà beneficiare della conservazione a norma delle stesse, ed accedere al loro archivio attraverso il "Cassetto digitale dell'Imprenditore", consultabile al portale impresa.italia.it

Il DM n. 37/2008, che regolamenta l’attività del settore impianti, prevede all’art. 7 che al termine dei lavori, previa effettuazione delle verifiche previste dalla normativa vigente, comprese quelle di funzionalità dell’impianto, l’impresa installatrice sia tenuta a rilasciare al committente la dichiarazione di conformità degli impianti, resa sulla base del modello previsto dall’allegato 1 del DM 37/2008.

L’art. 11 del DM 37/2008 prevede poi il deposito presso lo sportello unico per l’edilizia della dichiarazione di conformità. Viene pertanto precisato al comma 1 di detto articolo che “Per il rifacimento o l’installazione di nuovi impianti di cui all’art. 1, comma 2, lettere a), b), c), d), e), g) ed h), relativi ad edifici per i quali è già stato rilasciato il certificato di agibilità, l’impresa installatrice deposita, entro 30 giorni dalla conclusione dei lavori, presso lo sportello unico per l’edilizia del comune ove ha sede l’impianto, la dichiarazione di conformità ed il progetto redatto ai sensi dell’art. 5”. Successivamente a tale deposito, lo sportello unico inoltrerà una copia della dichiarazione di conformità alla Camera di Commercio nella cui circoscrizione ha sede l’impresa esecutrice dell’impianto che provvede ai conseguenti riscontri con le risultanze del registro delle Imprese.

 

 

 

 

Modalità di presentazione delle istanze  - Portale Impresainungiorno

L'Amministrazione Comunale con l'obiettivo di ottimizzare il funzionamento del proprio Sportello Unico Attività Produttive, per l'invio telematico delle istanze, ha adottato a far data dal 01/01/2017 la soluzione informatica "impresainungiorno", realizzata dalle Camere di Commercio unitamente a InfoCamere in quanto tale procedura fornisce i servizi previsti dalla normativa vigente per la gestione telematica dei procedimenti tra cui:

  • tutte le informazioni sui procedimenti, normative e la modulistica per l'inoltro delle istanze;
  • funzioni di guida nella compilazione delle istanze, firma online di formulari e nell'allegazione della documentazione necessaria per l'avvio del procedimento automatizzato o ordinario presso lo sportello competente;
  • visualizzazione dello stato del procedimento, previa autenticazione informatica;
  • gestione della delega o della procura speciale per l'intermediario.

Invitiamo pertanto i soggetti (professionisti e le Associazioni di categoria) che operano nell'ambito delle competenze dello Sportello ad avvalersi delle nuove modalità di inoltro delle pratiche telematiche utilizzando esclusivamente il portale impresainungiorno”.

Tutte le istanze, dirette allo Sportello Unico Edilizia ed Attività Produttive, che perveranno all'indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) anzichè attraverso il portale "impresainungiorno" verranno rigettate e dichiarate irricevibili così come confermato anche dal Ministero dello Sviluppo Economico con nota del 24/12/2013 n. 212434 eccezion fatta per i procedimenti non previsti nel portale telematico le cui domande potranno continuare ad essere inviate al seguente indirizzo PEC: malo.urbanlab@pec.altovicentino.it

Note generali relative al portale 

Assistenza Utenti

Il portale fornisce gratuitamente agli utenti un Servizio di assistenza telefonica per utenti al n. tel. 06 64 892 892  dal lunedi al venerdi dalle 8.30 alle 18.30

Manuale utenti

Il portale camerale fornisce un manuale operativo per l'utente continuamente aggiornato contenente le istruzioni per la compilazione della pratica. E' reperibile dal sito www.impresainungiorno.gov.it

Firma digitale e Posta elettronica certificata (PEC)

Per accedere a tale servizio è indispensabile essere in possesso di supporto per la firma digitale e di PEC (Posta Elettronica Certificata). Chi non ne fosse in possesso può delegare le Associazione di Categoria (ascom, confesercenti, associazione artigiani, coldiretti, ecc) oppure il proprio tecnico di fiducia (commercialista, architetto, geometra, ingegnere, perito, ecc.) sottoscrivendo una procura che verrà automaticamente redatta al momento dell'invio della pratica dal portale.

Nessuna nuova istallazione

L'accesso a tale strumento informatico non necessita di nessuna installazione sul PC di nuovi software da parte dell'utenza.

Tipo di file ammessi dal portale

I file che meglio garantiscono la non modificabilità e la gestione informatica sono i formati con estensione .pdf.p7m. In caso si abbiano file di altri formati, si ricorda di utilizzare solo quelli ammessi, pubblicati sul portale nella sezione "specifiche tecniche e di formato" 

Dimensione massima degli allegati

Il portale gestisce singoli allegati aventi ognuno una dimensione massima di 10 MB limite necessario per consentirne l'archiviazione a norma di legge. Non c'è limitazione nel numero degli allegati caricabili in una pratica e quindi nelle loro dimensioni complessive in MB. Si raccomanda in ogni caso di contenere quanto più possibile le dimensioni dei file per facilitarne la consultazione e archiviazione

 

Controlli a campione sulle autocertificazioni

Si informa che a partire dal 1 gennaio 2017 ai sensi del DPR 445/2000 e smi, saranno attivati i controlli campione sulle autocertificazioni contenute nelle pratiche pervenute tramite il portale impresaiungiorno.gov in ossequio alle specifiche direttive comunali in via di definizione.

 

Attivita' di riferimento

Il servizio si occupa di tutte le procedure amministrative che riguardano il mondo dell'impresa.
Le istanze sono presentate al Servizio con procedura telematica attraverso un tecnico abilitato nell'ambito della propria competenza professionale.

Il Servizio fornisce informazioni sulle modalita' di esecuzione degli interventi edilizi per tutte le pratiche inerenti il mondo dell'impresa siano esse di tipo edilizio che amministrativo secondo gli specifici procedimenti di cui al D.P.R. 160/2010.
Le istanze sono presentate allo Sportello unico per le attivita' produttive (Suap) attraverso l'apposito portale impresainungiorno

La documentazione successiva (integrazioni, inizio lavori, fine lavori ecc..) e' trasmessa con analoga procedura telematica mediante inoltro a mezzo dello stesso portale di presentazione delle istanze.

Per i procedimenti di tipo amministrativo non edilzio si evidenzia come il S.u.a.p. provveda a autorizzare, pianificare, regolamentare e monitorare le attivita' economiche presenti sul territorio.

Tra i procedimenti di competenza si segnalano in un elenco non esaustivo:

- negozi (esercizi di vicinato), medie/grandi strutture di vendita, centri commericiali
- vendite a domicilio
- vendita attraverso internet, telefono, televisione, corrispondenza
- vendita attraverso distributori automatici, spacci di caserme, scuole, ospedali
- agenzie d'affari (auto, motocicli, oggetti d'arte, antiquariato)
- vendite straordinarie: promozionali, di liquidazione, di fine stagione, sottocosto
- distributori semiautomatici e automatici di latte crudo
- dotazione di apparecchi per "giochi leciti" - mercato cittadino e mercatino dell'antiquariato
- autorizzazioni agli ambulanti
- fiere e mercati straordinari
- autorizzazioni alla vendita e somministrazione in area pubblica in occasione di manifestazioni ed eventi
- hobbisti (posteggi al mercato dell'antiquariato)
- ambulanti precari nei mercati: graduatorie
- affittacamere
- bar, ristoranti, pizzerie
- bed and breakfast (B&B)
- circoli e associazioni
- disciplina degli orari dei pubblici esercizi e delle attivita' di somministrazione di alimenti e bevande
- criteri per il rilascio delle autorizzazioni alla somministrazione di alimenti e bevande
- discoteche, night club
- hotel, alberghi
- installazione "giochi leciti"
- sale giochi (sale pubbliche da gioco)
- spacci e mense
- dotazione di apparecchi per "giochi leciti" - acconciatori;
- barbieri;
- centri estetici e/o centri abbronzanti;
- autolavaggi;
- noleggio con conducente di autovettura (Ncc)
- taxi;
- noleggio di veicoli senza conducente (auto, moto, furgoni, biciclette ecc);
- rimesse di veicoli;
- agenzie d'affari (onoranze funebri, distribuzione pratiche amministrative, ecc);
- panifici;
- edicole;
- impianti di carburanti
- interventi edilizi su immobili a destinazione non residenziale o residenziale mista
- manifestazioni di sorte locali (lotterie, pesche di beneficenza, tombole)
- sagre e manifestazioni in area privata a carattere religioso, benefico o politico
- spettacoli viaggianti (luna park, giostre e circhi)

Lo S.U.A.P. si occupa altresi' dell'accesso e presa visione agli atti e documenti relativi a pratiche edilizie, fornire informazioni sui pagamenti e sulle fideiussioni relativi alle istanze edilizie, il controllodell'attivita' edilizia e degli interventi edilizi abusivi, di collaborare con l'ufficio ambiente per il procedimento di rilascio dell'autorizzazione paesaggistica, del procedimento inerente le istanze di condono edilizio, del rilascio delle autorizzazioni per i passi carrai..

 

Organigramma e contatti del servizio

Responsabile Area : Geom Artuso Giuseppe

Responsabile Servizio Edilizia: Geom. Merlo Marco

Tecnico istruttore Edilizia: Geom. Marchioretto Valeria

Tecnico istruttore Edilizia: Geom. Trentin Patrizia

Tecnico istruttore Edilizia: P.I. Romare Massimo

Responsabile Servizio Attivita' Economiche: P.A. Polga Antonio Walter

 

 

Orario di ricevimento:

Previo appuntamento 

Per fissare l'appuntamento è disponibile l'apposito applicativo on line - http://webapps.altovicentino.it/agenda_servizi_mal/ 

(gli appuntamenti potranno essere della durata di massimo 30 min. - si raccomanda la puntualità)

Si ricorda che in attuazione delle dispozizioni conseguenti all'emergenza COVID19 l'accesso agli uffici potrà avvenire solo con guanti e mascherina.

Telefono: 0445-585251 segreteria

p.e.c.: malo.urbanlab@pec.altovicentino.it

Via S. Bernardino, 19


P.Iva IT 00249370248

Codice Iban IT05G0306912117100000046047

Codice Bankit Comune di Malo: 0070526

Codice Univoco per fattura elettronica: OOFE8G

PEC: malo.vi@cert.ip-veneto.net